Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati, pubblicità e funzionamento della piattaforma.

aggiungi chiudi
  • Incontro

Il filosofo Paolo Ercolani presenta il suo ultimo libro alla BiblioS di Sant’Ippolito

Periodo:
04/04/2014 21:15 - 00:00
concluso

Un nuovo appuntamento con la presentazione di un libro alla BiblioS - Biblioteca di SantIppolito.

Venerdì 4 aprile 2014 alle ore 21.15 sarà la volta del recente volume “Qualcuno era italiano - Dal disastro politico all’utopia della rete” (Mimesis Edizioni), scritto dal filosofo Paolo Ercolani. Nel libro l’autore descrive il nostro Paese nel suo decadimento politico e sociale. Le stragi senza colpevoli, i criminali in libertà, la corruzione politica, una classe dirigente inadeguata che mette insieme un fallimento dopo l’altro. Tutto questo pone una domanda: quando è iniziato questo caos?
Ercolani cerca l’origine del tracollo italiano con una ricostruzione politico-filosofica che non fa sconti. Un’indagine che va dagli ultimi mesi del governo Berlusconi, alla “cura” di Mario Monti, all’arrivo del fenomeno Grillo, senza dimenticare il ruolo della Chiesa.
Secondo l’autore il volume “non è un saggio filosofico, ma un libro di denuncia che vuole essere un omaggio al mio paese. Da filosofo ho voluto denunciare quello che non va, approfondendo tante vicende che non sono state raccontate”.
Paolo Ercolani insegna storia della filosofia e teoria e tecnica dei nuovi media all’Università di Urbino. Giornalista, collabora all’inserto culturale del Corriere della sera («La Lettura») ed al Rasoio di Occam (MicroMega), ed è redattore della rivista Critica liberale, fondatore e membro del comitato scientifico dell’Osservatorio filosofico.
I suoi libri hanno più volte suscitato un dibattito acceso sui media nazionali. Ricordiamo “Il novecento negato. Hayek filosofo politico” (Perugia 2006); “Tocqueville: un ateo liberale” (Bari 2008); “La storia infinita. Marx, il liberalismo e la maledizione di Nietzsche” presentazione di Luciano Canfora (Napoli 2011) e “L’ultimo Dio. Internet, il mercato e la religione stanno costruendo una società post-umana” prefazione di Umberto Galimberti (Bari 2012).
Al termine della serata, degustazione di birre artigianali offerte dalla Associazione Apecchio Città della Birra.

  • Incontro
  • Degustazione

Dettagli

Indirizzo

BiblioS, viale Leopardi
61040 Sant'Ippolito (PU)
tel:
0721 728504

Programma

Periodo:
venerdì 4 aprile 2014 21:15 - 00:00
04/04/2014 21:15 - 00:00

Ingresso

Prezzario:
tutti:
gratis
gratis