Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati, pubblicità e funzionamento della piattaforma.

aggiungi chiudi
  • Spettacolo Teatro

Cyrano e la Luna con Alessandro Preziosi

Periodo:
10/04/2014 21:00 - 00:00
concluso

Giovedì 10 aprile si chiude il sipario sulla sezione dedicata alla prosa di Urbinoinscena, stagione del Teatro Sanzio promossa da Comune di Urbino Assessorato alla Cultura e AMAT con il sostegno della Regione Marche e del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.
Protagonista dell’ultimo appuntamento in cartellone è l’amatissimo Alessandro Preziosi che torna a confrontarsi con il grande Cyrano de Bergerac nel recital Cyrano e la luna.

Cyrano fu uno dei più estrosi scrittori del Seicento francese, una personalità veramente eclettica: fu romanziere, drammaturgo, autore satirico, epistolografo, prima di morire scrisse persino i primi capitoli di un trattato di fisica. Fu un libertino, quando ancora quel termine stava piuttosto ad indicare un'avanguardia culturale, una nuova filosofia di vita.
Le opere più importanti di Cyrano de Bergerac sono considerati i suoi romanzi fantastici, ritenuti precursori dell'odierna fantascienza: L'altro mondo o Gli stati e gli imperi della luna (L'autre monde ou Les ètats et empires de la lune, pubblicato postumo nel 1657), probabilmente il suo capolavoro, e Gli stati e imperi del sole (Les ètats et empires du soleil, pubblicato postumo nel 1662).
Si tratta di racconti fantastici, estremamente vivaci. Il racconto de L'altro mondo o Gli stati e gli imperi della luna, nella più tipica e schietta prosa barocchista, è quello di un viaggio meraviglioso, realistico e poetico, nei paesi della Luna e del Sole. È un pretesto per l'esposizione di ardite teorie filosofiche, scientifiche e religiose: il movimento della terra, l'eternità e l'infinità dei mondi, la costituzione atomica dei corpi, i principi fisici dell'aerostato ecc.
Le conoscenze di alchimista (abilmente celate nei suoi romanzi) furono assai stimate da importanti studiosi dell'Ermetismo quali Fulcanelli e Eugène Canseliet. Rientrato in casa dopo una passeggiata al chiaro di luna in compagnia di amici, l'autore si mette intorno al corpo una cintura fatta di ampolle piene d'acqua di rugiada la quale, evaporando attratta dal sole, lo solleva sino a farlo arrivare nella Nouvelle France (il Canada); dopo questa prima esperienza di volo, utilizzando una sorta di razzo arriva fino alla Luna. Sulla Luna Cyrano rimarrà poco, poiché gli abitanti lo scambiano per uno struzzo e lo mettono in un'uccelliera e molti gli sono avversi; ha però modo di conoscere quello strano paese e di ascoltare qualcuno (il Demone di Socrate) che glielo descrive e glielo spiega: sulla Luna un solo colpo di archibugio fa cadere un intero stormo di allodole bell'e arrostite; i versi delle poesie valgono come moneta per pagare gli osti; non c'è bisogno di orologi: tutti gli abitanti hanno una larga dentatura e un lungo naso, così quando vogliono sapere l'ora aprono la bocca ed espongono al sole il naso, il quale fa ombra sui denti come sul quadrante di una meridiana.
Le musiche del recital sono di Andrea Farri, il disegno luci di Valerio Tiberi, la regia Alessandro Preziosi. Lo spettacolo è prodotto da Teatro Stabile d'Abruzzo in coproduzione con Khora Teatro. Nei foyer dei teatri che ospitano lo spettacolo sarà allestito un desk informativo di ADRICeSTA Onlus (Associazione Donazione Ricerca Italiana Cellule Staminali Trapianto e Assistenza, www.adricesta.com) di cui Preziosi è da molti anni testimonial.

  • Spettacolo Teatro

Dettagli

Indirizzo

Via Matteotti
61029 Urbino (PU)
tel:
+39.0722.2281

Programma

Periodo:
giovedì 10 aprile 2014 21:00 - 00:00
10/04/2014 21:00 - 00:00