Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati, pubblicità e funzionamento della piattaforma.

aggiungi chiudi
  • Parco

Il Bosco di Tecchie

In Italia son poche le aree boschive rimaste integre. Il Bosco di Tecchie è una di queste.
Quest'area istituita parco pubblico nel 1986, si estende per 190 ettari di natura incontaminata nel comune di Cantiano ed è un luogo dove convivono faggi e querce secolari, giganteschi cerri e piante di ogni tipo.

Lungo il Fosso dei Cerreti, cresce il Carpino bianco, il Pero selvatico, la rosa canina, il ginepro, il biancospino, il prugnolo. Molte specie floristiche, grazie alla morfologia dell'ambiente, risultano rare: l'orchidea romana, una piccola felce di nome Ofloglosso, la Calluna.

Anche la fauna del Bosco di Tecchie è ricca di specie. Tra i volatili, spiccano esemplari di astore, sparviero, poiana, falco picchiaiolo, ma soprattutto va ricordata la presenza del picchio rosso minore e del picchio rosso mezzano, specie ormai considerate estinte in quasi tutta la regione. Il bosco è attraversato da un torrente che è l'habitat naturale della rara salamandra dagli occhiali, una specie endemica e la più comune salamandra pezzata. Tra i mammiferi si riscontrano tracce di volpi, scoiattoli, istrici, lepri, tassi, cinghiali, moscardini, caprioli, gatto selvatico e il lupo.

  • Parco

Dettagli

Luogo

Bosco di Tecchie
61044 Cantiano (PU)