Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati, pubblicità e funzionamento della piattaforma.

aggiungi chiudi
  • Evento culturale

“Dei Delitti e delle Pene” di Cesare Beccaria

Periodo:
20/12/2014 ore 10:00
concluso

Conversazione sull’opera e la mostra ad essa ispirata

Nel 250° anniversario dell’opera più importante dell’illuminismo italiano, con il patrocinio del Comune di San Leo, si terrà Sabato 20 Dicembre 2014 alle ore 10.00 presso il Palazzo Mediceo di San Leo, una conversazione sul saggio “Dei Delitti e delle Pene” di Cesare Beccaria e la mostra ad esso ispirato.

Cesare Beccaria raccoglie ed espone nel volume “Dei Delitti e delle Pene” le idee che rivoluzionarono il diritto penale, distinguendo il delitto dal peccato, il danno dalla colpa, la pena dell’espiazione.
L'opera, stampata per la prima volta a Livorno da Marco Coltellini, incontrò un notevole successo ed ebbe vasta eco in tutta Europa. Fu apprezzata nella Milano illuminista, fu vista come il prodotto dell'attività innovatrice in Francia (dove incontrò l'apprezzamento entusiastico dei filosofi dell’Encyclopédie di Voltaire e dei philosophes più prestigiosi che lo tradussero con le note di Denis Diderot e lo considerarono come un vero e proprio capolavoro), e messa subito in pratica dalla zarina Caterina II di Russia. L'opera fu scritta in francese, poiché in questo periodo era forte l'egemonia della Francia e le persone di cultura parlavano e scrivevano in francese con naturalezza, anche se di diversa nazionalità.

Sabato 20 Dicembre 2014, i lavori si apriranno alle ore 10.00 con i saluti del Sindaco di San Leo Dott. Mauro Guerra, cui seguiranno interventi e approfondimenti a cura di:

  • Dott. Paolo Giovagnoli, Procuratore della Repubblica di Rimini;
  • Arch. Antonella Ranaldi, Soprintendente MIBACT Ravenna;
  • Dott. Augusto Mengozzi, Associazione Italia – San Marino;
  • Arch. Roberto Ricci, Presidente Ordine Architetti di Rimini;
  • Avv. Giovanna Ollà, Presidente Ordine Avvocati di Rimini;
  • Dott. Luigi Pieraccini, Sindaco di Castrocaro Terme e Terra del Sole;

Coordina:
Arch. Massimo Bottini, Curatore della mostra.

Nel corso della mattinata saranno presi in esame e messi a confronto tre importanti carceri della Romagna che saranno poi oggetto e sede della mostra prevista per la primavera dell’anno 2015:

  • Carcere di massima sicurezza: San Leo (Stato Pontificio)
  • Carcere mandamentale: Santarcangelo di Romagna (Stato Pontificio)
  • Città carcere: Terra del Sole (Gran Ducato di Toscana)

Con il contributo delle Autorità presenti saranno resi noti i dettagli del progetto e della mostra che farà emergere un importante spaccato storico del nostro territorio e contribuirà nel contempo ad arricchire l’offerta culturale dei Comuni coinvolti.

  • Evento culturale

Dettagli

Indirizzo

Palazzo Mediceo
47865 San Leo (RN)

Periodo

Periodo:
sabato 20 dicembre 2014 ore 10:00
20/12/2014 ore 10:00