Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati, pubblicità e funzionamento della piattaforma.

aggiungi chiudi
  • Chiesa

Chiesa di San Francesco di Paola - Corpus Domini di Urbino

La Chiesa di San Francesco di Paola di Urbino fu fatta edificare perché fosse esaudito il voto cittadino inteso a propiziare la nascita di un figlio maschio al duca Francesco Maria II della Rovere.
I lavori di costruzione ebbero inizio nel 1612 sotto la direzione dell'architetto urbinate Muzio Oddi, la decorazione plastica venne affidata allo stuccatore Marcello Sparzi e le decorazioni pittoriche dell'nterno ad Antonio Viviani.
Nel 1708, la chiesa divenne la sede della Confraternita del Corpus Domini che completò la facciata e apportò all'edificio alcuni elementi stilistici (lesene, cornici, e festoni decorativi che la caratterizzano tutt'ora.
Il timpano della facciata è decorato con le statue della Fede e della Speranza che affiancano l'emblema a raggi di San Francesco di Paola. Sopra il portale si nota il simbolo della Confraternita del Corpus Domini accompagnato dalle iniziali del suo benefattore, Teodoro Giusti.

L'interno si presenta abbastanza sfarzoso ad aula unica terminante con una nicchia che ospita l'altare maggiore. L'altare è di marmi policromi ed è sovrastato da una pala raffigurante Francesco di Paola, opera di Michelangelo Dolci.
Il soffitto è ricco di immagini allegoriche di stile classico e di dipinti della vita del santo, mentre il medaglione centrale rappresenta la Gloria.
E' probabile che in passato, la chiesa ospitasse (in quanto appartenenti alla Confraternita del Corpus Domini) alcuni tra i dipinti più importanti oggi custoditi alla Galleria delle Marche: L'Ultima cena e La Resurezzione di Tiziano, La Profanazione dell'ostia di Paolo Uccello, La comunione degli apostoli di Giusto di Gand.

La confraternita del Corpus Domini di Urbino

La confraternita del Corpus Domini di Urbino fu fondata nel 1350 con il compito di coltivare e diffondere il culto dell'Eucaristia.
Ogni anno per cui celebrava con rito solenne la festa del Corpus Domini e la Festa di s. Francesco di Paola.
Si pensa che il Corpus Domini sia stata tra le confraternite più facoltose di Urbino e tra gli affiliati nel corso dei secoli può vantare presenze illustri tra cui spiccano: Raffaello e il padre Giovanni Santi, Timoteo Viti, Federico Barocci e diversi componenti della famiglia Albani.

Struttura

Tipologia:
  • Chiesa
Anno:
1612
Autore:
  • Muzio Oddi
Committente:
  • Duca Francesco Maria II Della Rovere
1612
  • Chiesa

Dettagli

Indirizzo

Via Mazzini
61029 Urbino (PU)

Struttura

Tipologia:
  • Chiesa
Anno:
1612
Autore:
  • Muzio Oddi
Committente:
  • Duca Francesco Maria II Della Rovere
1612