Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati, pubblicità e funzionamento della piattaforma.

aggiungi chiudi
  • Festa

Natale a Urbino 2015, gli eventi in programma

Periodo:
05/12/2015 - 06/01/2016
concluso

Urbino prepara un Natale 2015 ricco di mostre, ambientazioni rinascimentali, oggetti d’alto artigianato artistico, mercatini storici, spettacoli per grandi e piccoli, danze, musica, gastronomia tradizionale e molto altro. Dall’ultimo fine settimana di novembre fino al 6 gennaio 2016 la città di Raffaello e della Corte dei Montefeltro abbina la propria identità -sempre strettamente legata al Rinascimento- alle luci, i colori e le atmosfere natalizie. Tutte le iniziative urbinati sono gemellate con le manifestazioni di Candelara (PU).

Dal 5 all’8 dicembre si volge la quarta edizione della Festa del Duca d’inverno, con un presepe rinascimentale vivente e la ricostruzione di una piazza rinascimentale natalizia. Lo splendido Palazzo Nuovo e Piazza della Repubblica, nel cuore del centro storico, fanno da scenografia naturale per i vari eventi. Nella piazza troviamo mercatini, musica con cornamuse e zampogne e spettacoli vari. Delle balaustre delimitano lo “spazio - gioco” per i bambini, dove sono presenti giochi da tavolo, scacchiere di grandi dimensioni e giochi rinascimentali. La piazza è anche il luogo della gastronomia, dove è possibile gustare la polenta con il sugo ai funghi (secondo una ricetta rinascimentale); il “piatto del Duca”, ovvero la polenta al cinghiale; la crescia sfogliata; la casciotta di Urbino; il vino della tradizione rinascimentale, oltre alle castagne e vin brulé (dalle ore 15.30 alle 21.00).
Il Palazzo Nuovo ospita le scene del Presepe Vivente, diorami presepiali, oggetti di grande qualità realizzati da artisti-artigiani e una mostra mercato. Dal 5 all’8 dicembre dalle 17.30 alle 19.00, il pubblico può assistere al suggestivo Presepe Rinascimentale Vivente, dove l’affascinante ricostruzione scenica offerta dai figuranti si ispira al celebre dipinto “L’adorazione dei pastori” del Perugino. Lo spegnimento della luce artificiale e la sola presenza di lanterne rende il tutto unico e incredibilmente coinvolgente. Nel Palazzo Nuovo le scenografie, gli addobbi e le atmosfere del presepe rinascimentale rimarranno ad accogliere il pubblico fino al 6 gennaio 2016.

Fra le novità del 2015 troviamo l’iniziativa "anDATA e ritorno": circa un chilometro di passeggiata al coperto, quindi al riparo dal clima invernale, che da Piazza della Repubblica, segue il lungo porticato che conduce al Teatro Sanzio (con addobbi che faranno da guida al pubblico), si addentra nella Rampa di Francesco di Giorgio dove si trovano oggetti artistici in vetro, lavori al tombolo e le ceramiche di Casteldurante. Negli spazi della Rampa elicoidale gli “ospiti d’onore” sono i maestri artigiani di Lucca, con le loro famose statuine del Presepe. Il pubblico può inoltre frequentare i laboratori dedicati alla creazione di statuine e accessori presepiali. Il percorso prosegue fino all’interno delle antiche Scuderie Ducali di Federico da Montefeltro, conosciute come la “DATA”. Qui troviamo le stamperie d’arte e i cibi d’eccellenza del territorio (dalle ore 10.00 alle 21.00). Ingresso a offerta. La passeggiata "anDATA e ritorno" viene riproposta ai visitatori anche nei due fine settimana successivi, in avvicinamento al Natale (12 – 13 / 19 – 20 dicembre).

Per quanto riguarda le mostre d’arte, Urbino ha un’ offerta molto articolata e di alta caratura. L’8 dicembre a Palazzo Ducale viene inaugurata l’esposizione “Rinascimento Segreto” a cura di Vittorio Sgarbi. In mostra ci sono alcune opere dei grandi maestri del Rinascimento. Si tratta di capolavori che appartengono a collezioni private, e che difficilmente possono essere ammirati dal grande pubblico (costo biglietto d’ingresso come stabilito dalla Galleria Nazionale delle Marche).

Da fine novembre le famose sculture dell’artista Ilario Fioravanti raffiguranti i presepi arricchiranno l’Oratorio di San Giuseppe, dove è presente il preziosissimo presepe in stucco di Federico Brandani (1520 – 1575). In contemporanea, fra le Sale del Castellare del Palazzo Ducale e la Casa della Poesia, troviamo le opere artistiche di Adelchi Mantovani (Ferrara) e le ceramiche di Federico Bonaldi (Bassano).

Dal 6 dicembre al 6 gennaio 2016 si volge “Le vie dei Presepi”: un percorso lungo un’ampia parte del centro storico che mette in mostra, all’interno di chiese, oratori e residenze, numerosi presepi artigianali e artistici provenienti da varie zone d’Italia.
Inoltre, nei fine settimana di dicembre, l’Associazione commercianti organizza iniziative tematiche per i bambini: la Casa di Babbo Natale, cinema, animazione con gli Elfi,ecc.

  • Festa
  • Natale

Dettagli

Indirizzo

61029 Urbino (PU)

Periodo

Periodo:
sabato 5 dicembre 2015 - mercoledì 6 gennaio 2016
05/12/2015 - 06/01/2016