Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati, pubblicità e funzionamento della piattaforma.

aggiungi chiudi
  • Mostra

Mostra “Studi sugli urbinati e sulla Crocifissione dell’Oratorio di San Giovanni Battista a Urbino”

Periodo:
21/07 - 01/08 2016
concluso

Disegni di María Garres Sánchez

Dopo 600 anni, che suggestioni offrono gli affreschi dei Fratelli Salimbeni dell’Oratorio S. Giovanni Battista di Urbino agli artisti di oggi? Che dialogo può esistere con il linguaggio contemporaneo dell’arte? Che interesse c’è per la storia della Crocifissione e per quella di S. Giovanni Battista?

Per rispondere a queste domande è nata l’idea di coinvolgere giovani artisti provenienti dalle Accademie di Belle Arti di Łódź, Vilnius, Belgrado, Murcia e Sarajevo nel progetto internazionale “Disegnare a Urbino”, promosso da Kaus Urbino allo scopo di far loro conoscere, studiare e interpretare l’opera dei Salimbeni.

Quello di un artista è un percorso di formazione perpetuo, dove curiosità, intuizione e conoscenza sono fattori determinanti e in questa dinamica il ruolo della Confraternita di S. Giovanni Battista e del Kaus Urbino è quello di creare le condizioni affinché i giovani, che stanno costruendo il loro percorso creativo, possano attivare tutti questi meccanismi in un contesto stimolante come l'Oratorio di San Giovanni Battista con il suo bellissimo ciclo di affreschi dei fratelli Salimbeni. Un'esperienza speciale in una città che deve tanto alla genialità creativa degli uomini e delle donne del passato e, speriamo, del futuro.

Il talento, si sa è un dono ed ha bisogno di un grande lavoro quotidiano per fruttare al meglio. Trascorrere tre settimane a Urbino disegnando continuamente tutti i giorni è un esercizio utile alla mente e alla crescita culturale e umana di questi giovani pieni di entusiasmo.

Cosi è stato per María Garres Sánchez, una studentessa di 20 anni, proveniente dalla Facoltà di Belle Arti di Murcia, allieva di Carmen Castillo che negli anni ‘80 ha vissuto a Urbino un’intensa stagione artistica. La giovane artista spagnola in un primo periodo, munita di taccuini e di fogli 33x70 la si trovava spesso nelle piazze e nelle vie della città a ritrarre abitanti, studenti e turisti, probabilmente imitando i Salimbeni che così dovettero fare per individuare tra gli urbinati del tempo i soggetti poi rappresentati negli affreschi dell'Oratorio di S. Giovanni Battista.

Nella seconda fase del progetto ha sostato a lungo all’interno dell’Oratorio iniziando a studiare e disegnare la grande scena della Crocifissione. In un primo momento con matite e pastelli colorati, poi con il carboncino e infine con l’acquarello, regalandoci, giorno dopo giorno, opere sempre più profonde che esprimono una capacità e una maturità artistica inaspettata per una ventenne; una capacità di vedere e riproporre l’essenzialità del soggetto facendolo suo con freschezza, profondità e acutezza di segno.

Promotori

Confraternita San Giovanni Battista
Kaus Urbino

Inaugurazione

giovedi 21 luglio ore 17,30

Ingresso libero

  • Mostra
  • Manifestazione artistica

Dettagli

Indirizzo

Via Barocci
61029 Urbino (PU)
tel:
0722 320936

Periodo

Periodo:
giovedì 21 luglio - lunedì 1 agosto 2016
21/07 - 01/08 2016

Orario di apertura

Calendario:
21 luglio - 1 agosto
lun, mar, mer, gio, ven, sab
10:00 - 13:00/15:00 - 18:00
dom
10:00 - 13:00
Oggi chiuso

Ingresso

Prezzario:
prezzo:
gratis
gratis