Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati, pubblicità e funzionamento della piattaforma.

aggiungi chiudi
  • Rievocazione

Festa del Duca a Urbino, 13-14-15 agosto 2016

Periodo:
13-15/08/2016
concluso

Il 13/14/15 agosto 2016 torna a Urbino la Festa del Duca, giunta alla sua 35° edizione.
Numerose le novità in programma, sia per quanto riguarda il mercato storico, sia per gli spettacoli che animeranno il Ducato urbinate.

Urbino, ma soprattutto la zona monumentale, si anima grazie agli antichi mestieri: dal fabbro al battitore della moneta (per l’occasione verrà ribattuto il Picciolo, unica moneta mai battuta a Urbino), dal lavoratore del cuoio all’orafo.
Particolare attenzione verrà data all’arte tessile e alla colorazione delle stoffe che l’anno scorso ha riscosso un grande successo.

Il Cuore e l’Anima della Festa è rappresentato dai cortei e dalle rievocazioni che l’A.R.S. (Associazione Rievocazioni Storiche di Urbino) cura con l’aiuto dei figuranti, del gruppo dei tamburi e degli arcieri. Il resto della città sarà animato dalla fiera-mercato, dai musici, dai numerosi spettacoli e dalle locande che proporranno cibi e bevande di ieri e di oggi.
Particolare spazio verrà data ai bambini, che avranno ancora più occasioni per avvicinarsi all’epoca Rinascimentale grazie a laboratori e spettacoli.

Immancabile il “Paese ospite”. Ormai da diversi anni si rende omaggio durante la Festa, un Paese legato al Ducato.
Questo è l’anno della Grecia: importantissima l’influenza della cultura greca sul quella rinascimentale.

Tutto il centro, da Piazza della Repubblica, ai vicoli della città, saranno animati da musici e spettacoli e i bambini potranno dilettarsi nel parco-giochi rinascimentale che gli anni ha riscosso un crescente successo.

Immancabili gli arcieri “Aquile Ducali” con il loro campo, una nuova location e tante attività per i bambini, oltre alle Gare di rito d’importanza Nazionale.
I Tamburi Ducali proporranno la terza edizione de “Il trepidar delle Aquile”, una gara tra le compagnie di tamburi che verranno a Urbino da tutta Italia per sfidarsi a suon di rulli e coreografie.
Immancabile il “Gioco dell’Aita”, gioco militaresco di destrezza e forza praticato per più di duecento anni dalla Legione Metaurense in onore del Duca Federico di Urbino nei periodi di non belligeranza. L’Aita, che ha ricevuto importanti riconoscimenti ed è entrato a far parte dei 15 giochi storici riconosciuti e tutelati dallo Stato Italiano, sarà all’Arena di Borgo Mercatale, sotto i suggestivi Torricini di Palazzo Ducale, dove, insieme alla corte storica, si potrà tifare per la propria squadra prediletta, quella del popolo o quella dei nobili.

  • Rievocazione
  • Spettacolo
  • Festa
  • Rinascimento
  • Tradizione

Dettagli

Indirizzo

61029 Urbino (PU)

Periodo

Periodo:
sabato 13 - lunedì 15 agosto 2016
13-15/08/2016