Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati, pubblicità e funzionamento della piattaforma.

aggiungi chiudi
  • Chiesa

Chiesa e Convento di San Francesco a Urbino

La costruzione della Chiesa di San Francesco, in stile romanico-gotico, risale alla seconda metà del XIV secolo.
La chiesa, inizialmente si presentava a 2 navate; fu profondamente ristrutturata durante il corso del XVIII secolo. Ha mantenuto della preesistente struttura gotica il campanile con la sottostante cappella e il portico sulla facciata (nartece).
Il portico si incastona in una facciata che è rimasta incompleta nella parte superiore e che è aggraziata da delicate bifore e strisce bianche in pietra del Furlo.

Sul lato sinistro della chiesa si apre una piccola piazza, conosciuta come Piazzetta delle Erbe da cui si può ammirare la torre campanaria elegantemente decorata in stile gotico. L'interno è a tre navate di cui quella centrale più ampia, con pianta a croce latina.
In fondo all'abside troneggia la grande tela di Federico Barocci "Il perdono di Assisi" collocato sopra l'altare maggiore.

La Cappella del SS. Sacramento è la ricostruzione settecentesca della cappella ducale, fatta erigere da Francesco Maria I Della Rovere tra il 1511 ed il 1516.

La Chiesa di San Francesco è considerata il Pantheon di Urbino poiché accoglie le spoglie di numerosi personaggi illustri.
Vi si trovano le tombe dei genitori di Raffaello (il pittore Giovanni Santi e la moglie Magia Ciarla), i pittori Timoteo Viti e Federico Barocci, l'architetto G.Battista Comandino, Bernardino Baldi, il Beato Pelingotto e molti altri.
Nella sua cripta e nei 18 altari, i componenti delle famiglie nobili urbinati: Biancalana, Palma, Boni, Buffi…

Il complesso conventuale di San Francesco, ospita i frati dell'istituzione religiosa francescana di Urbino.

  • Chiesa

Dettagli

Indirizzo

Via San Francesco
61029 Urbino (PU)
tel:
0722.328764

Orario di apertura

Calendario:
1 gennaio - 31 dicembre
tutti i giorni
07:00 - 12:30/15:00 - 19:00
mattino
pomeriggio
tutti i giorni

Ingresso

Prezzario:
tutti:
gratis
gratis