Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati, pubblicità e funzionamento della piattaforma.

aggiungi chiudi

La Sinagoga di Urbino sorge all'inizio di Via Stretta, nei pressi di Porta Valbona.
L'edificio non presenta particolari segni della presenza di un luogo di culto ebraico, fatta eccezione per una fascia di mattoni volutamente rotti per ricordare la distruzione del tempio di Gerusalemme.
Sulla facciata si aprono tre portoni: da uno si accede al forno e al pozzo, quello centrale è l'ingresso degli uomini e quello di destra è riservato alle donne.
L'interno è stato ristrutturato nella metà dell'800, è in stile neoclassico e riporta alcuni tratti stilistici del Duomo di Urbino.

Da un atto notarile del 1633, risulta che la vecchia sinagoga sorgeva all'incirca di fronte al Palazzo Ducale con l'istituzione del ghetto, molti ebrei furono costretti a lasciare le proprie case e il tempio per trasferirsi nel quartiere loro imposto, dove è tutt'ora ubicata l'attuale Sinagoga.

La Sinagoga è visitabile su prenotazione rivolgendosi all'Assessorato alla cultura di Urbino.

  • Sinagoga

Dettagli

Indirizzo

Via Stretta
61029 Urbino (PU)