Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati, pubblicità e funzionamento della piattaforma.

aggiungi chiudi
  • Incontro

La banalità del male di Hannah Arendt

Periodo:
27/01/2014 17:30 - 00:00
concluso

"Quel che ora penso veramente è che il male non è mai 'radicale', ma soltanto estremo, e che non possegga nè profondità nè una dimensione demoniaca. Esso può invadere e devastare il mondo intero, perchè si espande sulla superficie come un fungo.
Esso 'sfida' il pensiero, perchè il pensiero cerca di raggiungere la profondità, di andare alle radici, e nel momento in cui cerca il male, è frustrato perchè non trova nulla.
Questa è la sua 'banalità'. Solo il bene è profondo e può essere radicale." (Hannah Arendt)
presentazione di Marco Cangiotti
letture di Giacomo Tarsi

  • Incontro

Dettagli

Indirizzo

Sala del Maniscalco
61029 Urbino (PU)

Programma

Periodo:
lunedì 27 gennaio 2014 17:30 - 00:00
27/01/2014 17:30 - 00:00

Ingresso

Prezzario:
tutti:
gratis
gratis